Comandi per troubleshooting sul DNS

In questo articolo vediamo alcuni dei comandi che si utilizzano per fare troubleshooting verso il DNS Server.

NSLOOKUP

Di seguito un esempio di troubleshooting eseguito utilizzando il comando nslookup

  • Nel prompt dei comandi digitare “nslookup e premere INVIO.

  • Digitare server <Indirizzo IP>, dove indirizzo IP indica l’indirizzo IP del server DNS esterno.

  • Digitare set q=MX e premere INVIO
  • Digitare <nome dominio> dove nome dominio indica il nome di un dominio di posta esterno, quindi premere INVIO. Verrà visualizzato il record delle risorse MX (Mail Exchanger) per il dominio immesso. Se il record MX non viene visualizzato, il DNS non è configurato per risolvere i nomi di dominio esterno


Visualizzare la Cache DNS di Windows

Per visualizzare la Cache DNS di Windows, digitare la seguente stringa:

ipconfig /displaydns

Abilitare o disabilitare temporaneamente la Cache DNS di Windows

Per disabilitare temporaneamente la Cache DNS di Windows è necessario digitare la seguente stringa:

net stop Dnscache

Per abilitarla nuovamente digitare:

net start Dnscache

Cancellare la Cache DNS di Windows

Per cancellare l Cache DNS digitare la seguente stringa:

ipconfig /flushdns


Alessandro Romeo

Se grazie al mio duro lavoro sono riuscito ad aiutarti, una donazione è per me un incentivo per mantenere sempre aggiornato il sito "Aleadmin.it" con i miei continui studi ed esperienze.
Grazie!