Come aggiungere il vCenter a Compute Managers su NSX-T v3.2

A differenza di NSX-V che aveva una relazione “one2one” con il vCenter, con NSX-T questo concetto è stato superato, ora si possono aggiungere più “Compute Manager”, tra cui vCenter, host ESXi standalone e hypervisor KVM.

Procedura:

  • dalla schermata principale clicare su “System“:
  • cliccare sulla scritta “Fabric“:
  • cliccare sulla scritta “Transport Zones“:
  • cliccare su “+ ADD COMPUTE MANAGER“:

inserire i seguenti dati:

  • Name:
  • FQDN or IP Address:
  • Username:
  • Password:

in fine cliccare verso il basso la barra di scorrimento laterale per visualizzare i restanti campi da compilare.

Note: se si aggiunge un vCenter 7.x è possibile abilitare anche le seguenti voci:

  • Create Service Account:
  • Enable Trust:
  • Access Level:
  • in fine cliccare sul tasto “ADD” per proseguire:
  • cliccare sul tasto “ADD“:

…vCenter Server aggiunto a “Compute Manager“:

Verifica gestione host agganciati al vcenter
  • cliccare su tasto “System“:
  • cliccare su tasto “Fabic“:
  • Cliccare su tasto “Node”:
  • cliccare sulla tasto menù a discesa del campo “Managed by” e selezionare il “vCenter“:

…visualizzazione degli host.

Anche questo articolo è concluso, nel prossimo (quinto articolo della serie NSX-T) vedremo i passaggi per creare la “Transport Zone” e “Uplink Profile”.


Articoli:


by: Alessandro Romeo